DALLA LAVORAZIONE DELLE OLIVE

AL PRODOTTO FINITO

Attraverso l’utilizzo di moderne attrezzature agricole e nel rispetto dei tradizionali canoni di coltivazione locale, la nostra equipe, capitanata dalle mani esperte del nostro socio lavoratore Luigi, che da circa quarant’anni si occupa di agricoltura biologica, ha proceduto alla raccolta delle olive con il metodo ancestrale della raccolta manuale con i classici “cestelli in vimini” unitamente a quello più moderno e meccanico del “rastrello pneumatico”.

 

Lo step immediatamente successivo alla raccolta, è il trasporto delle cisterne contenenti le olive appena raccolte al frantoio.

 

La scelta del frantoio al quale affidare la trasformazione delle nostre olive in olio biologico, è il frutto di una attenta indagine svolta sul territorio. Affinché un prodotto possa essere qualificato come biologico è necessario che anche il frantoio che si occuperà della molitura sia debitamente certificato come biologico.

Le olive vengono lavorate entro 24 ore dalla raccolta

tramite defogliatura e lavaggio

Pertanto, il frutto della Nostra terra è stato affidato all’ esperienza pluriennale di Gennaro Montecchia titolare del Frantoio Montecchia, che con il suo Staff, ha proceduto, entro le 24 ore dalla raccolta, all’ immediata lavorazione delle olive, in primis con la defogliatura ed il lavaggio. Successivamente si è proceduto alla frantumazione delle stesse con francitore meccanico a coltelli: la pasta ottenuta ha riposato per circa un’ora ( c.d. gramolatura, importantissima per l’ aggregazione delle gocce d’olio). A seguito della decantazione a due fasi senza aggiunta di acqua ( estrazione con centrifuga orizzontale a due fasi)l’ olio già pronto per lo stoccaggio, è stato assaggiato ad una temperatura tra i 20 ed i 25 gradi.
Dopo l’ ulteriore verifica si è proceduto all’ imbottigliamento ed all’etichettatura del prodotto finito, pronto per la distribuzione.